MEA CULPA DEL PAPA. Che convoca a Roma i vescovi cileni e gli accusatori del vescovo Barros. Ho sbagliato «per mancanza di informazione veritiera ed equilibrata»
“Ho commesso gravi sbagli di valutazione. Molte vite crocifisse dagli abusiˮ

MEA CULPA DEL PAPA. Che convoca a Roma i vescovi cileni e gli accusatori del vescovo Barros. Ho sbagliato «per mancanza di informazione veritiera ed equilibrata»

«Per quanto mi riguarda, riconoscono e così voglio che lo trasmettiate fedelmente, che sono incorso in gravi sbagli di valutazione e di percezione della …

IL GRANDE DIMENTICATO. Nel Salvador che produce santi e beati c’è chi resta nell’ombra, come Arturo Rivera y Damas, primo successore di Romero dopo l’assassinio
La cripta di Romero. In alto, sulla colonna di destra, il ritratto di Rivera y Damas

IL GRANDE DIMENTICATO. Nel Salvador che produce santi e beati c’è chi resta nell’ombra, come Arturo Rivera y Damas, primo successore di Romero dopo l’assassinio

A Romero il destino ha riservato il martirio, al suo primo successore, il salesiano Rivera y Damas una morte silenziosa e improvvisa in un letto d’ospedale. …

L’ULTIMO GIORNO DI ROMERO. All’insegna dell’ecumenismo le ultime ore del Beato salvadoregno. Il racconto dell’anglicano Wipfler nella ricostruzione del blog Super Martyrio
Il Rev. William Wipfler mostra la foto del suo ultimo incontro con monsignor Romero il 23 marzo 1980, vigilia dell’assassinio

L’ULTIMO GIORNO DI ROMERO. All’insegna dell’ecumenismo le ultime ore del Beato salvadoregno. Il racconto dell’anglicano Wipfler nella ricostruzione del blog Super Martyrio

L’assassinio del sacerdote Rutilio Grande segna in profondità anche la “conversione” della visione ecumenica di monsignor Romero, sino a quel momento …

ROMERO. I GIORNI DELLA PRIGIONIA. Una pagina sconosciuta nella vita del beato: il suo ritorno dopo gli studi a Roma e la detenzione in un campo di concentramento a Cuba
Una poco conosciuta foto di Romero a bordo della nave “Marqués de Comillas” davanti alle coste dello Yucatan in Messico

ROMERO. I GIORNI DELLA PRIGIONIA. Una pagina sconosciuta nella vita del beato: il suo ritorno dopo gli studi a Roma e la detenzione in un campo di concentramento a Cuba

C’è una pagina quasi sconosciuta nella vita del giovane Romero, un momento durato 127 giorni, dal 16 agosto al 23 dicembre 1943, un tempo quasi enigmatico, …